Odontoiatria Olistica

Dott. Corsini Chiara Sofia
FLORITERAPIA


Introdotta dal dr. E. Bach nel 1930, è un metodo terapeutico che utilizza l'energia dei fiori che, sottoforma di vibrazioni, viene trasferita all'acqua. L' "acqua" cosi ottenuta viene sottoposta a successive diluizioni (omeopatizzata) : da queste preparazioni il floriterapeuta sceglie una o più essenze e, seguendo le precise istruzioni del dr. Bach, le diluisce ulteriormente nella boccetta dalla quale il paziente assumerà direttamente il cocktail floriterapico confezionato per lui.

Con questo tipo di medicina vibrazionale si possono alleviare o, addirittura, guarire, le cause reali che sono alla base di molte malattie, ossia le emozioni negative che, creando un disagio dell'anima, aprono la strada all'insorgenza di patologie che, alla fine, si manifesteranno a livello organico (vedi sezione "Correlazione denti-organi-emozioni").

Le essenze di Bach sono diffuse in tutto il mondo al punto che, in altri Paesi, vengono oggi prodotte altre essenze floreali che, tenendo conto delle situazioni naturali locali, hanno le loro particolari indicazioni di utilizzo, pur possedendo comunque la stessa modalità di azione terapeutica (per citarne alcune: essenze floreali Australiane, dell'Alaska, di Findhorn, Californiane, Hawaiane, Italiane ecc.).